La grande vetrina di Spettacoli ed Artisti per l'Italia

Assistenza clienti gratuita
0532 907000

Italiano English

Spettacoli per Pasqua

SPETTACOLI DI PASQUA

La Pasqua e la tradizione dell’uovo di Pasqua

Con il termine “Pasqua” si fa riferimento alla più solenne ed importante festività del mondo cristiano che in questa occasione celebra la resurrezione di Gesù Cristo tre giorni dopo la sua morte in croce.

La Pasqua cristiana non ha una cadenza precisa, essa varia di anno in anno e si festeggia sempre la domenica successiva alla prima luna piena di primavera. Sulla base di questo calcolo, vengono poi datate anche le conseguenti celebrazioni liturgiche quali la Quaresima e la Pentecoste.

Dal punto di vista strettamente inerente al mondo dell’organizzazione di eventi e spettacoli, possiamo indicare queste festività come il momento in cui anticamente venivano organizzate rappresentazioni drammatiche e rappresentazioni teatrali di matrice religiosa che avevano come oggetto la narrazione e la drammatizzazione di quanto raccontato nei Vangeli.

Con il tempo tuttavia, la forte connotazione religiosa ha ridimensionato il suo peso lasciando spazio ad un aspetto più puramente ludico e commerciale pur mantenendo fermi i simboli e gli elementi tradizionali come la colomba pasquale e l’uovo di Pasqua.

E’ quindi attualmente sempre più diffusa l’abitudine di organizzare eventi e spettacoli per Pasqua che hanno come scopo quello di proporre spettacoli e animazioni a tema per famiglie e bambini in spazi insoliti come centri cittadini, parchi urbani, e ancor più nei moderni Centri Commerciali.

In queste circostanze è sempre più frequente assistere all’organizzazione di eventi e spettacoli che declinano in maniera insolita ed originale la presenza degli elementi simbolici della Pasqua realizzando spettacoli itineranti con uova di cioccolato giganti appartenenti a simpatici T-Rex su trampoli che si esibiscono in sfilata nelle gallerie.

Similmente non è raro assistere ad incredibili numeri di magia in cui straordinari maghi lasciano magistralmente comparire e scomparire bianche colombe candide dinanzi agli occhi increduli di un pubblico estasiato.

E’ sempre in queste occasioni che l’omaggio o l’acquisto più diffuso è l’irrinunciabile uovo di Pasqua di cioccolato insieme alla colomba pasquale.

A Pasqua c’è infatti l’abitudine di scambiarsi e di regalare il tradizionale uovo di Pasqua, un uovo che ad oggi è di varie dimensioni e generalmente è fatto in cioccolato con una sorpresa al suo interno destinata soprattutto ai più piccini.

Anche la tradizione del dono dell’uovo di Pasqua ha radici antiche, che il cristianesimo ha rivisitato e nel significato e nel valore. Da sempre l’uovo è il simbolo della vita in quanto pur sembrando inerte, ne contiene una vita al suo interno, pronta ad esplodere e così per il Cristianesimo l’uovo di Pasqua è diventato simbolo di resurrezione.

E’ possibile rintracciare l’usanza dello scambio di uova decorate già nell’antica Persia dove era abitudine donare uova, anche rudemente colorate, soprattutto all’inizio della primavera. Periodo di rinascita e di ripresa della vita.

Il dono di uova decorate si ritrova anche in Russia, a seguito della commissione al grande orafo Fabergè di un prezioso uovo decorato a mano dono dello zar alla zarina.

Ai nostri giorni invece, soprattutto nei paesi nordici, è usanza diffusa quella di decorare piccole uova ed organizzazione delle vere caccie al tesoro come animazioni, spettacoli ed intrattenimenti per il pubblico dei bambini, impegnati a ricercarli per casa o tra gli alberi in giardino.

Contemporaneamente alle usanze e tradizioni che ogni singolo decide di conservare e mantenere, anche le grandi organizzazioni culturali e gli Enti pubblici sono diventati sensibili all’organizzazione di eventi per Pasqua di varia natura. E’ possibile quindi avvalersi di aperture straordinarie nei musei civici o di visite gratuite a monumenti ed edifici dal grande valore storico e culturale.

Sempre più fitto e variegato dunque il panorama dell’organizzazione di eventi e spettacoli per la Pasqua dei nostri giorni.